#pignoramento #avvocato #studio legale #pignoramento immobiliare #pignoramento presso terzi #pignoramento mobiliare #recupero crediti #equitalia

PIGNORAMENTO RECUPERO CREDITO

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

PIGNORAMENTO RECUPERO CREDITO CHIAMA ORA 339.849.2005

Tutte le volte in cui il creditore intende procedere all’esecuzione forzata nei confronti del debitore deve:

– rivolgersi ad un avvocato esperto in materia di recupero crediti;

– individuare con esattezza i beni sui quali agire;

– dare precise istruzioni all’ufficiale giudiziario, indicando i soggetti destinatari dell’esecuzione forzata, l’oggetto del pignoramento (conto in banca, stipendio o pensione, beni immobili,ecc.) e il luogo del pignoramento;

La legge, infatti, non prevede che l’ufficiale giudiziario abbia poteri investigativi: egli è legittimato solo a ricevere richieste di azioni esecutive mirate su beni specifici già individuati dal creditore con l’ausilio dello Studio legale cui si è affidato.

IN QUESTI CASI E’ FONDAMENTALE SE NON INDISPENSABILE AFFIDARSI A NOI .

C I R investigazioni specializzati in indagini patrimoniali e finanziarie

CHIAMA ORA IL NUMERO 339.849.2005 E POTRAI CONOSCERE:

Conti correnti

Quando si è a conoscenza di rapporti di conto corrente intrattenuti dal debitore presso una o più banche si può procedere con il pignoramento presso terzi. Tale procedura inizia con un atto di pignoramento presso terzi da notificare, oltre che al debitore, anche alla banca o alle banche presso cui il debitore risulta avere somme depositate.

Il nominativo della banca depositaria può essere desunto da circostanze attinenti lo svolgimento dell’attività commerciale del debitore, quali l’emissione di assegni o le modalità di pagamento richieste dallo stesso debitore.

La procedura presso terzi è particolarmente rapida ed efficace dal momento che pone un vincolo immediato sulle somme o sui beni detenuti dal terzo pignorato, fermo restando la cd. dichiarazione di quantità fornita da quest’ultimo sulle somme pignorate.

Stipendi, compensi, pensioni, ecc.

Anche l’esistenza di un rapporto di lavoro dipendente, nel caso di debitore persona fisica, consente di procedere con il pignoramento presso terzi dello stipendio o del compenso presso il datore di lavoro (terzo pignorato).

Anche in questo caso, una volta individuato il rapporto di lavoro o di previdenza da pignorare, le possibilità di successo sono elevate.

Rapporti contrattuali (crediti)

Altresì, se il debitore risulta essere, a sua volta, creditore di somme nei confronti di un terzo, è possibile procedere con il pignoramento presso terzi di tali somme presso il terzo contraente (ovvero il debitore del debitore).

Beni mobili

Si può procedere con il pignoramento mobiliare presso il debitore nel caso di debitore persona fisica. In tale ipotesi, il creditore è tenuto a indicare unicamente l’indirizzo della sede o della residenza del debitore e sarà l’ufficiale giudiziario che procederà alla individuazione di beni eventualmente pignorabili.

Le possibilità di successo sulla procedura, ai fini dell’effettivo recupero del credito non sono elevate. La procedura viene utilizzata più spesso come strumento di pressione nei confronti del debitore per provocare pagamenti anche rateizzati o parziali del debito o, in certi casi, come azione prodromica ad una richiesta di fallimento.

Automobili

Il pignoramento mobiliare presso il debitore può avere a oggetto anche automobili del debitore che possono essere pignorati secondo le modalità descritte per i beni mobili.

PIGNORAMENTO RECUPERO CREDITO CHIAMA ORA 339.849.2005

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.