La professione di investigatore privato in Italia

La professione di investigatore privato in Italia

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

https://www.prontopro.it/blog/professione-investigatore-privato-italia/

L’investigatore privato nell’immaginario comune è una figura avvolta in un alone di mistero e spesso si tende ad associarla ai personaggi dei film e telefilm.

Questa professione in realtà è tanto affascinante quanto complessa, sia dal punto di vista della formazione, sia dal punto di vista psicologico in quanto coloro che intendono intraprendere questa carriera dovranno avere un’ottima capacità di intuito e flessibilità mentale.

Il lavoro dell’investigatore privato riguarda generalmente i cittadini e le aziende. In entrambe le sfere, sia fisica, che giuridica, la base comune è la raccolta d’informazioni e di dati. Le principali fonti di informazioni utili sono due, i documenti e le persone.

Egli raccoglie informazioni di vario genere in caso di tradimentibusiness Intelligence che è un processo tecnologico che serve alle imprese per agire partendo da un’analisi dei dati. Predispone informazioni di immediata utilità come base per prendere le decisioni d’impresa. Concorrenza slealecontrospionaggio industriale, etc.

In Italia, l’agenzia CIR investigazioni rappresenta un’importante realtà nel panorama delle investigazioni private italiane. Il Dott. Russo Vito e il Criminologo Dott. Russo Felice, attualmente Supervisor dell’azienda, ci raccontano com’è nata: “Il CIR investigazioni”.

La professione di investigatore privato in Italia

CIR Investigazioni: la storia dell’agenzia

L’azienda nasce nel lontano 1998 in Isernia, Molise, dall’intuizione del già Maresciallo M.A.”s”U.P.S.

Ufficiale di pubblica Sicurezza dell’Arma dei Carabinieri, Russo Clemente, attuale amministratore unico, un sottufficiale di altissime e preclari virtù il quale ancora al servizio per lo Stato Italiano decise di mettere a disposizione dei privati la sua indiscussa professionalità e preparazione nel campo dell’intelligence, patrimonio quest’ultimo, poi trasferito a tutto lo staff che oggi compone CIR investigazioni”.

Allo stato attuale il CIR vanta sedi investigative in Campania, Molise e Lazio. Il CIR Investigazioni è costituito da diversi settori che operano ciascuno in un ramo specifico delle investigazioni. Si tratta di un “centro di competenza multidisciplinare” capace di fornire al cliente risposte immediate alle problematiche poste.

I supervisor affermano che l’azienda rappresenta l’evoluzione del tradizionale detective privato in una vera e propria azienda che produce intelligence. Il loro staff è composto da investigatori, esperti in materie tecniche e giuridiche in quanto il loro scopo è creare un contatto tra la forte esigenza di “risposte” e le possibilità offerte dal mondo investigativo.

Il supervisor ci informa inoltre che il C.I.R. investigazioni attualmente si avvale della collaborazione di varie figure professionali tra dirigentiimpiegati e investigatori privati esterni.

Aree di competenze del team

Alla domanda quale siano le loro aree di competenza, il Dott. Russo ci risponde che il loro know-how ventennale e l’esperienza pregressa nei vari corpi di polizia (Carabinieri, GDF ecc. ecc.) e nei servizi, ha permesso loro di specializzarsi in tre macro-aree, di cui due di rilievo nazionale ed una locale regionale.

Il team, specializzato in indagini patrimoniali e finanziarie a livello nazionale, effettua indagini per analizzare la situazione economica-reddituale di persone o aziende, in modo tale da fornire al cliente tutte le informazioni necessarie utili a stabilire un quadro finanziario del soggetto o dell’azienda in questione.

Le loro indagini e i risultati sono utilizzati non solo in caso di fallimento e in situazioni di recupero del credito, ma anche in caso di divorzio, nei procedimenti di pre-divorzio, dove la ricchezza sostanziale della famiglia deve essere scissa tra le parti, e in altri casi di diritto di famiglia.

Un’altra macro-area di rilievo nazionale, ci spiega ora il Dott. Russo Vito supervisor dell’area in questione, riguarda l’ambito dell’antifrode assicurativa, le così dette indagini assicurative. L’azienda è infatti parte fiduciaria di diverse compagnie assicurative nazionali ed estere, (comprese multinazionali) che hanno concesso loro la fiducia.

Il CIR investigazioni si interfaccia con queste realtà ogni giorno e collabora con loro nel comune intento di smascherare le frodi perpetrate nel campo assicurativo e nello specifico nei loro riguardi per difendere al massimo il patrimonio aziendale.

Nello staff aziendale per il settore concernente l’area delle investigazioni assicurative, racconta il Dott. Russo ci sono periti ricostruttori ed ingegneri che effettuano anche la ricostruzione dei sinistri stradali in modo squisitamente tecnico e ci dice:

Questo è un valore aggiunto perché il taglio delle nostre indagini assicurative erogate presentano una linea investigativa mista a quella tecnica con il risultato finale di ottenere un dossier che contiene non solo il materiale probatorio raccolto durante le indagini effettuate ma anche dei suggerimenti e valutazioni tecniche”.

Questo modus operandi specifico di CIR investigazioni produce un risultato completo, di ampio respiro che poche società investigative possono vantare, fornendo così un prodotto finale esauriente.

In ultimo, ma non per questo meno importante, i Supervisor citano la sfera del Diritto di famiglia, seguita dal Criminologo Dott. Russo Felice una realtà prettamente legata alla gestione Regionale (Campania,Molise e Lazio).

Questo comparto è affidato a due figure dirigenziali specifiche: un mediatore familiare ed un criminologo che hanno il compito di gestire le richieste specifiche formulate dagli Avvocati e/o privati.

Come si diventa investigatore privato

Il Dott. Vito ci spiega com’è è arrivato ad occupare la sua posizione professionale odierna. Ci parla dei suoi trascorsi nell’Arma dei Carabinieri (di cui ne è molto fiero ed orgoglioso) e della sua passione per le indagini maturata già dai primordi quando frequentava la scuola di Polizia.

Dopo aver terminato gli studi ed ottenuto i titoli studiorum, la divisa gli era divenuta troppo stretta e ha deciso di intraprendere una carriera nel settore privato.

Grazie ad un percorso di formazione, il Dott. Russo si è specializzato in ricostruzione degli incidenti stradali, consulente tecnico di infortunistica stradale e mediatore professionista.

Gli investigatori del passato e quelli di oggi

Investigatore privato in Italia tecniche vecchie e moderne

La professione di investigatore privato nel corso degli ultimi decenni è molto cambiata ed è lo stesso Dott. Russo a confermarcelo.

A tal proposito egli cita il nuovo decreto il DM 269/2010 attualmente in vigore che se “da un lato è pur vero che dà l’opportunità a più persone di esercitare la professione quindi creare concorrenza – dice – dall’altro, si è abbassata, e di tanto, la soglia professionale, poiché svolgere indagini, è un’attività articolata, complessa e dispendiosa anche economicamente”.

Quindi – spiega – “prima del decreto, solo chi davvero era in grado di saper svolgere le indagini (quindi aveva una formazione sul campo) ed una media forza economica da investire poteva aspirare ad esercitare la professione, essendo a discrezione della Pubblica Autorità rilasciare il beneplacito, oggi invece, magari affascinati dalla professione di detective, magari per mancanza di lavoro, molte persone tentato di intraprendere la professione di investigatore privato senza basi adeguate, facendo poi in questo modo diminuire ed abbassare l’asticella della credibilità del settore, trovandoci ad essere indicati da alcuni come spesso accade anche in molti altri settori, da professionisti a avidi traffichini”.

Il Dott. Russo ci ha parlato inoltre della piaga enorme sviluppatasi negli ultimi 7/ 8 anni degli investigatori fittizi cioè tutte quelle persone che per pochi euro senza autorizzazione s’inventano tali e truffano gli ignari consumatori, nonché tutte quelle persone che sfruttano la loro principale attività lavorativa nel settore della sicurezza pubblica per pochi euro prestano opera ai privati sott’acqua e senza garanzia alcuna.

In merito alle risorse utilizzare ai fini di investigazione, il supervisor ci dice che il team CIR investigazioni utilizza un mix di vecchia scuola investigativa e nuove tecniche d’indagine, il tutto con l’ausilio delle nuove tecnologie in materia.

Sul campo invece, operano all’unisono i vecchi e sapienti detective provenienti per lo più’ da trascorsi nelle forze di polizie e giovani dinamici professionisti titolati.

Perché rivolgersi ad un detective privato

Spesso ci si chiede cosa spinga una persona a richiedere il servizio di un investigatore privato.

A tal proposito, il Dott. Russo ci spiega: “Le motivazioni sono molteplici, non vi è a nostro parere un quadro generico e generale, proprio perché al detective si può rivolgere sia chi vuole portar via un dubbio che lo assilla semplicemente, sia chi invece necessita di materiale probatorio per affrontare un processo sia esso civile che penale – aggiunge – è inutile evidenziare che si necessitato di fondati motivi per delegare una indagine”:

Va specificato però che il CIR investigazioni non accetta tutte le richieste che gli propongono.

Esistono infatti le diverse divisioni con i propri dirigenti che seguono l’andamento delle richieste dall’inizio alla fineciò però – sottolinea il Supervisor – non è sinonimo di accettazione di tutto  – e aggiunge – la trasparenza, la professionalità, e la serietà che ci hanno sempre contraddistinto sin dalla nascita sono i tre nostri pilastri del nostro core business, quindi quando capita che ci giungono proposte di attività ove non siamo in grado di dare risposte certe, sicure e professionali , desistiamo”.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.