Come spiare un cellulare a distanza

Come spiare un cellulare a distanza

Come spiare un cellulare a distanza

Senza avere accesso al telefono

Procedura per il controllo a distanza di un telefono  chiama ora 339.849.2005 per avere informazioni gratuite

Iniziamo subito con una nota legale Spiare terze persone e reato penale e viola la privacy le informazioni presenti in questo articolo sono a scopo dimostrativo in nessun modo voglio incitare i lettori a violare la legge

Software spia Android funzioni:

Funzione Registra chiamate
Tutte le chiamate, in entrata e in uscita, verranno registrate con fikle audio , con voce di entrambi gli interlocutori e inviate alla vostra email o al vostro pannello.

Funzione Controllo Whatsapp, Facebook, VIBER, Messanger, Chat line, Line e  tutte altre app chat, il software spia invierà alla tua email o al vostro pannello tutto quello che si scrive, fotografie inviate e ricevute (con il nome e cognome o se usa un numero di cellulare ) alla tua email o al tuo  pannello.

Registrazione  Ambientale
Registra tutto quello che c’è nell’ambiente, a elevatissima qualità, compreso rumori e voci.

Copia Sms:
Copia dei testi di tutti gli sms in entrata e in uscita con relativo numero di telefono;

GPS Localizzazione:
Localizzazione del cellulare in un qualsiasi momento o a intervalli di tempo.

Copia Lista chiamate

Notifica della Sim card  se sostituita

Controllo Remoto
 Controllare e configurare da remoto :

Scattare foto con telecamera, anteriore e posteriore ,

Effettuare video in diretta utilizzando la fotocamera  telecamera interiore e posteriore.

Chiedere localizzazione in real time.

Attivare o disattivare ogni funzione dal cellulare.

Registrare audio ambientale

Disinstallare completamente il software senza lasciare traccia Ma la cosa più importante è che non viene vista da nessun antivirus che possa disattivare il software.

cellulari compatibili :(estere e con qualsiasi Sistema  ANDROID sono compatibili con il  software :

SAMSUNG, HTC, MOTOROLA, ACER, SONY-ERICCSON

FUNZIONA ANCHE PER LE CHAT CRIPTATE DI WHATSAPP Facebook

Cellulari Spia android ” Samsung” software professionale che permette di avere il pieno controllo del cellulare, spia a distanza con software che permette la registrazione delle conversazioni telefoniche, localizzazione del cellulare, spia chat whatsapp, Facebook, email, funzione spyphone che attiva da remoto il microfono del cellulare e permette l’ ascolto ambientale di conversazioni suoni e rumori. Installazione rapida invio software spia tramite sms,email. Controllo a distanza di tutte le funzioni tramite accesso al pannello di controllo, potrai attivare la fotocamera del cellulare effettuare foto o attivare la funzione video per visualizzare in diretta le immagini con o senza audio.

#cyberbullismo | cyberbullismo

#cyberbullismo | cyberbullismo

#cyberbullismo
FIGLI E SOCIAL, IL GIUDICE: “NON BASTA EDUCARE BISOGNA CONTROLLARE”
Se avete sospetti se pensate che prevenire e meglio che curare allora #conoipuoi con gli strumenti non invasivi che vi mettiamo a disposizione potete conoscere prima , per info chiama al 339.849.2005 oppure whatsapp

I pericoli ai quali i mi minori sono esposti nell’uso della rete telematica, scrive il giudice nisseno, «rendono necessaria una tutela degli stessi, indipendentemente dalle competenze digitali da loro maturate; è bene porre in evidenza che gli obblighi inerenti la responsabilità genitoriale impongono non solo il dovere di impartire al minore una adeguata educazione all’utilizzo dei mezzi di comunicazione ma anche di compiere un’attività di vigilanza sul minore per quanto concerne il suddetto utilizzo».

Si tratta da una parte di vegliare sui rischi di abuso da parte di altri nei quali il ragazzo potrebbe inconsapevolmente mettersi, dall’altro di controllare che non faccia del male ad altre persone e segnatamente ad altri minorenni. Da un lato, precisa il giudice, «l’educazione si pone, infatti, in funzione strumentale rispetto alla tutela dei minori al fine di prevenire che questi ultimi siano vittime dell’abuso di internet da parte di terzi». Dall’altro «L’educazione deve essere finalizzata a evitare che i minori cagionino danni a terzi o a sé stessi mediante gli strumenti di comunicazione telematica; sotto tale profilo si deve osservare che l’anomalo utilizzo da parte del minore dei mezzi offerti dalla moderna tecnologia tale da lederne la dignità cagionando un serio pericolo per il sano sviluppo psicofisico dello stesso, può essere sintomatico di una scarsa educazione e vigilanza da parte dei genitori.

Il “bullismo elettronico” o “bullismo in internet” c.d. Cyberbullismo interessa in modo esponenziale, specialmente nel mondo occidentale, numerosi minorenni.

Al 2° comma dell’art. 1 si legge testualmente:

“Ai fini della presente legge,  per  «cyberbullismo»  si  intende qualunque  forma  di  pressione,  aggressione,   molestia,   ricatto, ingiuria, denigrazione, diffamazione, furto d’identità, alterazione, acquisizione illecita, manipolazione, trattamento  illecito  di  dati personali in danno  di  minorenni,  realizzata  per  via  telematica, nonché la diffusione di contenuti on line aventi ad oggetto  anche uno o  più  componenti  della  famiglia  del  minore  il  cui  scopo intenzionale e predominante sia quello di  isolare  un  minore  o  un gruppo di minori ponendo in atto un serio abuso, un attacco  dannoso, o la loro messa in ridicolo.”

Come controllare il telefono di tuo figlio. Il modo migliore per sapere dov’è tuo figlio

Con i nostri strumenti non invasivi e garantiti potrai avere il “family traking” ed utilizzate dai genitori per controllare foto, video, chat di whatsapp e soprattutto geolocalizzare i propri figli per sapere in ogni momento dove sono e cosa fanno.3

chiama ora 339.849.2005 oppure scrivi su whatsapp

CELLULARI SPIA

CELLULARI SPIA

CELLULARI SPIA chiama ora il 339.849.2005 avrai a disposizione un consulente dedicato.

CELLULARI SPIA ecco le istruzioni

Regalatelo ad una persona minore che vi interessa controllare. E’ un cellulare multiuso destinato al controllo telefonico a copertura totale, via e-mail, di un minore, in tutte le situazioni nelle quali viene a trovarsi nel corso di una giornata.

Samsung s8 bisUn cellulare spia con sistema operativo Android può essere controllato direttamente da un altro cellulare o dalla posta elettronica del computer utilizzando un particolare software. Ma vediamo da vicino quali sono le possibilità di questo software:

REGISTRAZIONE TELEFONATE: questa funzione permette di ricevere sulla mail tutte le chiamate effettuate o ricevute dal telefono controllato e quindi di poterle ascoltare.
MESSAGGI SMS: questa funzione consente di ricevere una copia dei messaggi SMS inviati e ricevuti dalla persona a cui è stato regalato il cellulare.
CONTROLLO CHAT: questa funzione consente di ricevere una copia dei messaggi delle chat (whatsappfacebook messengerinstagram)
LISTA CHIAMATE: tutte le volte in cui il telefono controllato effettua o riceve una chiamata, il software invierà una mail con il numero chiamato o chiamante e relativi dettagli.
FUNZIONE LOCALIZZAZIONE:inviando una SMS di comando è possibile interrogare in qualsiasi momento il telefono controllato e sapere dove si trova.
CONVERSAZIONI AMBIENTALI: è possibile ascoltare anche le conversazioni che avvengono nell’ambiente in cui si trova il cellulare controllato senza che questo squilli, vibri o si illumini.
CONTROLLO REMOTO: mediante SMS inviata dal cellulare pilota, totalmente invisibile sul cellulare di destinazione, si potranno attivare o disattivare a distanza, tutte le funzioni.
FOTO DISPLAY: questa funzione permette di fotografare ogni 5 secondi il display del telefono controllato, ed inviare la foto sulla mail del controllore. Utile quindi per visualizzazione foto, agenda, whatsapp, facebook, ecc.
AVVISO CAMBIO SIM: quest’ultima funzione ci permette di essere avvisati automaticamente via e-mail tutte le volte in cui il cellulare controllato cambia la Sim.
Inoltre è possibile controllare le mail inviate e ricevute (gmail), e la cronologia delle pagine internet visitate.

 

LISTA VARIE VERSIONI SOFTWARE

VERSIONE BASE
1 ) REGISTRAZIONE CHIAMATE EFEETUATE / RICEVUTE
2) DETTAGLI CHIAMATE GG-ORA-MESE-ANNO-NUMERO E/O NOME SE PRESENTE IN RUBRICA- DURATA CONVERSAZIONE
3) LOCALIZZAZIONE GPS
4 COPIA SMS CON DETTAGLI E TESTO

VERSIONE INTERMEDIA
1 ) REGISTRAZIONE CHIAMATE EFEETUATE / RICEVUTE
2) DETTAGLI CHIAMATE GG-ORA-MESE-ANNO-NUMERO E/O NOME SE PRESENTE IN RUBRICA- DURATA CONVERSAZIONE
3) LOCALIZZAZIONE GPS
4 COPIA SMS CON DETTAGLI E TESTO
5) COPIA CONVERSAZIONI CHATT WHATSAPP MESSENGER VIBER SKIPE ECC.
6) COPIA EMAIL

VERSIONE TERZA
1 ) REGISTRAZIONE CHIAMATE EFEETUATE / RICEVUTE
2) DETTAGLI CHIAMATE GG-ORA-MESE-ANNO-NUMERO E/O NOME SE PRESENTE IN RUBRICA- DURATA CONVERSAZIONE
3) LOCALIZZAZIONE GPS
4 COPIA SMS CON DETTAGLI E TESTO
5) COPIA CONVERSAZIONI CHATT WHATSAPP MESSENGER VIBER SKIPE ECC.
6) COPIA EMAIL
7) COPIA FOTO-VIDEO
8) CONTATTI RUBRICA
9) CRONOLOGIA INTERNET
10) POSSIBILITA’ DI VEDERE LE APP INSTALLATE SUL DISPOSITIVO CONTROLLATO

VERSIONE COMPLETA
1 ) REGISTRAZIONE CHIAMATE EFEETUATE / RICEVUTE
2) DETTAGLI CHIAMATE GG-ORA-MESE-ANNO-NUMERO E/O NOME SE PRESENTE IN RUBRICA- DURATA CONVERSAZIONE
3) LOCALIZZAZIONE GPS
4 COPIA SMS CON DETTAGLI E TESTO
5) COPIA CONVERSAZIONI CHATT WHATSAPP MESSENGER VIBER SKIPE ECC.
6) COPIA EMAIL
7) COPIA FOTO / VIDEO
8) CONTATTI RUBRICA
9) CRONOLOGIA INTERNET
10) POSSIBILITA’ DI VEDERE LE APP INSTALLATE SUL DISPOSITIVO CONTROLLATO
11) ASCOLTO AMBIENTALE CON CHIAMATA DIRETTA
12) REGISTRAZIONE AMBIENTALE
13) POSSIBILITA’ DI SCATTARE FOTO DA REMOTO
14) COPIA PASSWORD DEL BLOCCO CELLULARE
15 ) COPIA FILE MUSICALI,FOTO SCARICATE
16) REGISTRAZIONE CHIAMATE ATTRAVERSO CHATT WHATSAPP,MESSENGER,ECC.
17) REGISTRAZIONI FILE AUDIO SU CHATT WHATSAPP MESSENGER ECC.

 

Assegno di mantenimento

Assegno di mantenimento

Richiedi un appuntamento 339.849.2005

Assegno di mantenimento

Indagini sulla situazione economica degli ex-coniuge

Pratica molto diffusa dopo l’ottenimento di una separazione, il versamento dell’assegno di mantenimento rappresenta il dovere di assistenza morale e materiale di un ex-coniuge nei confronti dell’altro, rappresentando inoltre un provvedimento emesso dal giudice che obbliga al sostentamento di una persona e dei figli.

Non trattandosi di un elemento dal valore prefissato, è bene essere certi di poter ottenere un adeguato trattamento a seconda del caso specifico: per fare ciò, talvolta si rende necessario l’intervento di un investigatore privato al fine di accertare la situazione economica e lavorativa di chi eroga l’assegno di mantenimento così come di chi lo riceve.

Revisione della quota per il mantenimento dell’ex coniuge

Scegliendo di affidarsi a CIR Investigazioni sarà possibile capire se l’ex coniuge ha un lavoro (anche in “nero”) o se il tenore di vita non corrisponde a quello dichiarato davanti al giudice. Sulla base delle prove raccolte, sarà possibile effettuare una revisione dell’importo dell’assegno di mantenimento inizialmente deciso in sede giudiziaria, diminuendo o aumentando le quote. È bene ricordare che anche la nascita di una nuova relazione da parte dell’ex coniuge può portare alla revisione dell’assegno, portando in alcune situazioni all’annullamento della sentenza .

Consulenze investigative per assegni di mantenimento

Dal 1998 CIR Investigazioni  è sinonimo di serietà, discrezione, ed alti standard ed offre consulenze di alto livello per trovare la giusta soluzione per ogni problematica legata all’assegno di mantenimento.

Con il supporto dell’agenzia investigativa CIR sarà possibile capire al meglio la situazione economica dell’ex partner, agendo tempestivamente per evitare danni economici.

Richiedi un Preventivo gratuito chiama ora al 339.849.2005 , consulenza gratuita e preventivi anche telefonici 

La condotta gravemente colposa o dolosa dell’assicurato può escludere il diritto all'indennizzo ex art. 1900 c.c.

La condotta gravemente colposa o dolosa dell’assicurato può escludere il diritto all’indennizzo ex art. 1900 c.c.

La Corte di Appello di Roma con la recentissima sentenza n. 159/2020  ha così statuito : “… in base  all’art. 1900 c.c. l’assicuratore non è obbligato per i sinistri cagionati da dolo o colpa grave del contraente, dell’assicurato o del beneficiario, salvo patto contrario per i casi di colpa grave, e ciò al fine di evitare che la garanzia assicurativa crei l’interesse dell’assicurato a provocare il sinistro”.

Con la pronuncia veniva confermata la sentenza di primo grado con la quale era stata rigettata la domanda dell’assicurato, il quale asseriva di essere rimasto vittima di un furto esercitando, conseguentemente, il proprio diritto all’indennizzo.

Il Tribunale Civile di Roma aderendo alle  argomentazioni, così motivava la decisione assunta con sentenza n. 182/17:  “La stessa parte attrice ha dichiarato, poi, di avere interrotto il trasferimento di proprietà del mezzo in attesa di controlli bancari, poiché nutriva seri dubbi sulla validità dell’assegno fornitogli dal presunto acquirente, ma ciò nonostante decideva di affidargli la propria autovettura per un giro di prova, al termine del quale il conducente scappava appropriandosi del mezzo e facendo perdere le proprie tracce. Orbene detta circostanza, appare ad avviso di chi scrive, di per sé idonea a configurare l’esclusione della indennizzabile ai sensi dell’art. 1900 c.c., secondo cui “l’assicuratore non è obbligato per i sinistri cagionati da dolo o colpa grave del contraente dell’assicurato o del beneficiario, salvo patto contrario per i casi di colpa grave…”, non potendo non configurarsi una colpa grave nella condotta posta in essere dall’attore, il quale, pur nutrendo forti dubbi sulla correttezza e serietà del venditore, nonché sulla validità dei pagamenti, abbia coscientemente deciso di consegnargli l’autovettura per un giro di prova, accettando ogni conseguente rischio. Ed ancora, serie perplessità derivano, altre-sì, dal lungo lasso di tempo trascorso tra il verificarsi dell’asserito furto (circa le 8,00) e la denuncia sporta al commissariato (alle ore 13,40)”.

Avverso tale pronuncia, la Società assicurata proponeva gravame al fine di ottenere la riforma della sentenza n. 182/17 per, l’effetto, la condanna della propria Compagnia di Assicurazione al pagamento delle somme derivanti dal sinistro denunciato, attraverso la corresponsione dell’indennizzo.

La Corte territoriale, nell’uniformarsi alle argomentazioni della difesa della Assicurazione ha così statuito: “Ai fini della decisione è opportuno rammentare che in base all’art. 1900 c.c. l’assicuratore non è obbligato per i sinistri cagionati da dolo o colpa grave del contraente, dell’assicurato o del beneficiario, salvo patto contrario per i casi di colpa grave, e ciò al fine di evitare che la garanzia assicurativa crei l’interesse dell’assicurato a provocare il sinistro”.

Di regola incombe sull’assicuratore l’onere di provare il dolo o la colpa grave dell’assicurato, ai sensi del combinato disposto degli artt. 1900 e 2697 c.c., posto che “l’avere l’assicurato cagionato il sinistro costituisce fatto estintivo del suo diritto al pagamento dell’indennizzo da parte dell’assicuratore, e va quindi provato da quest’ultimo” (Cass. 12 luglio 2005, n. 14597).

E proprio con riferimento alla gravità della colpa la giurisprudenza di legittimità ha affermato che la condotta dell’assicurato è gravemente colposa qualora sia stata decisiva ai fini del verificarsi del rischio garantito, situazione, questa, configurabile  “anche quando la condotta dell’assicurato caratterizzata dal dolo o dalla colpa grave non sia stata la causa unica del verificarsi dell’evento dannoso, in quanto ai fini del nesso causale fra la detta condotta ed il danno trova applicazione il principio della “conditio sine qua non”, temperato da quello della regolarità causale, secondo il disposto degli artt. 40 e 41 c.p. Ne consegue che, quando l’evento è derivato da una pluralità di comportamenti commissivi od omissivi, tra cui un comportamento colposo dell’assicurato, è sufficiente per negare l’estensione della polizza accertare che, se detto comportamento non si fosse verificato, l’evento non si sarebbe prodotto” (Cass. 14 aprile 2005, n. 7763).

I Giudici di secondo grado hanno ritenuto, a sostegno del rigetto dell’appello che, in presenza di una siffatta fattispecie, grava sull’assicurato l’onere di provare la mancanza del dolo o della colpa grave; incombe sul soggetto che invoca la garanzia, ai sensi e per gli effetti dell’art. 2697 c.c., l’onere di dimostrare che si è verificato un evento coperto dalla garanzia assicurativa e che esso abbia causato il danno di cui si reclama il ristoro nonché di descrivere e di provare in modo estremamente puntuale il fatto lesivo in modo da consentire la verifica della sussistenza o meno della colpa grave, in presenza della quale viene meno il diritto all’indennizzo.

L’assicurato, dunque, non deve limitarsi a provare il furto ma anche e, soprattutto, l’assenza di colpa grave, posto che l’onere probatorio gravante in capo a chi intende far valere in giudizio un diritto non subisce deroga neanche quando abbia ad oggetto fatti negativi, in quanto la negatività dei fatti oggetto della prova non esclude, né inverte il relativo onere probatorio, che continua a gravare sulla parte che fa valere il diritto di cui il fatto, pur se negativo, ha carattere costitutivo.  La relativa prova, peraltro, può esser data mediante dimostrazione di uno specifico fatto positivo contrario o anche mediante presunzioni, non essendo possibile la dimostrazione di un fatto non avvenuto (Cass. 1 febbraio 2018, n. 2527).

Inoltre, le profonde contraddizioni tra le dichiarazioni rese in sede di prova testimoniale hanno portato la Corte ha ritenere la documentazione agli atti e l’istruttoria espletata, non idonee a dimostrare la fondatezza della tesi dell’assicurato in relazione alla asserita dinamica del fatto.

In un contesto del genere è risultato impossibile, infatti, per il Collegio pervenire a una qualificazione giuridica del reato commesso come rapina impropria, furto o truffa e appropriazione indebita e stabilire se i fatti, così come descritti, rientrino o meno nel rischio assicurato.

L’insufficienza della prova si riverbera in danno dell’attrice-appellante, sulla quale gravava l’onere di dimostrare, nel giudizio di primo grado, i fatti costitutivi della propria pretesa e, nel giudizio di appello, la fondatezza dei motivi di gravame. La carenza probatoria giustifica il rigetto dell’appello e la, conseguente, conferma della sentenza del Tribunale.

Inoltre, la Corte ha ravvisato la colpa grave dell’assicurato, aderendo a quanto sostenuto dal Giudice di prime cure, così motivando: “Si rileva, altresì, che le modalità dei fatti narrate dal teste e quelle esposte negli atti di parte attrice-appellante inducono in ogni caso a ritenere che l’evento è dipeso da un comportamento gravemente imprudente …”. Pertanto, nell’uniformarsi alle condizioni richieste dalla giurisprudenza di legittimità per la configurabilità della colpa grave dell’assicurato, la sentenza del Tribunale è da ritenersi pienamente condivisibile nella parte in cui indennizzabile del sinistro è stata esclusa in forza dell’art. 1900 c.c.

Proprio riguardo alle considerazioni svolte dal Giudice ed alle argomentazioni utilizzate a sostegno del rigetto dell’appello, deve rilevarsi che la pronuncia in commento è una sentenza significativa, sul piano del diritto, costituendo un valido e considerevole  precedente, per i principi affermati in materia di indennizzo e di cause di esclusione dello stesso avuto riguardo ad una condotta gravemente colposa o, addirittura, dolosa dell’assicurato.

 

fonte : http://www.vizzone.it/

Cosa sono le indagini patrimoniali

Cosa sono le indagini patrimoniali

Perché le indagini patrimoniali sono utili?

Cosa sono le indagini patrimoniali? Le indagini patrimoniali sono dei rapporti informativi utili a farti conoscere quali beni e patrimoni , a livello nazionale e internazionale – possiede una persona o un’azienda.

Queste indagini, dette anche rintracci patrimoniali, sono delle investigazioni economico-finanziarie effettuate da istituti d’investigazioni private come noi di CIR che possono essere molto utili in alcune circostanze . Se ti trovi nella condizione di  dover fronteggiare un debitore che non ne vuole sapere di pagare  ti consigliamo che in questi casi è molto importante sapere se ci sono o meno dei beni da aggredire.

Se vanti un credito nei confronti di un’azienda che ormai non potrà mai restituirti i tuoi soldi perché è in fallimento o perché sei in compagnia di molti altri creditori, che senso ha rischiare di spendere soldi e tempo in una causa che non ti porterà mai a nessun risultato?

In questo caso infatti è utile conoscere se esistono il tuo debitore sia esso una azienda sia esso una persona fisica possegga dei beni con i quali potrai essere ripagato in parte, o in tutto del credito maturato.

IL recupero crediti. E’ una azione utile sopratutto quando  inizi una procedura per il recupero dei tuoi crediti, se sai che il debitore ha qualcosa da perdere, è molto più probabile che l’azione di recupero avrà un esito positivo.

Siamo una agenzia investigativa autorizzata ed specializzata in indagini patrimoniali è nel settore  da più di 20 anni, come sempre è stato  mettiamo al centro del proprio core business la qualità delle informazioni che eroghiamo e il rapporto con i nostri richiedenti. Non esitare a contattarci digita il numero 339.849.2005  o prova a richiedere maggiori informazioni su uno dei nostri servizi, scrivendo a istitutocir@gmail.com . Oppure vai alla sezione contatti del sito. NON esitare avrai un nostro consulente a disposizione gratuitamente .

 

 

INVESTIGATORE PRIVATO GIUGLIANO IN CAMPANIA

INVESTIGATORE PRIVATO GIUGLIANO CAMPANIA

PREVENTIVI TELEFONICI E CONSULENZE GRATUITE PER INVESTIGATORE PRIVATO GIUGLIANO IN CAMPANIA CHIAMA ORA 339.849.2005

INVESTIGATORE PRIVATO GIUGLIANO IN CAMPANIA E’ UNA AGENZIA INVESTIGATIVA FORMATA DA PROFESSIONISTI SERI, DISCRETI E AUTORIZZATI. E’ L’UNICA AGENZIA INVESTIGATIVA A GIUGLIANO IN CAMPANIA CHE OFFRE PREVENTIVI ANCHE TELEFONICI

CHIAMA ORA 339.849.2005

INVESTIGATORE PRIVATO GIUGLIANO CAMPANIA E’ UNA DELLE AGENZIA PIÙ GRANDI DELLA CAMPANIA E POTRÀ’ SODDISFARE LE TUE ESIGENZE

Puoi contattare anche adesso l’agenzia investigativa Marano di Napoli A-Z per avere immediatamente e senza alcun impegno una consulenza investigativa ed un preventivo esatto, con dettaglio dei costi per investigazioni civili o penali, in qualsiasi zona d’Italia.

  • attività autorizzata fino dal 1998, per lo svolgimento di investigazioni private ed aziendali, sia in campo civile sia in campo penale, a Marano di Napoli ed in tutta Italia;
  • reperibilità 24 ore su 24 e 365 giorni l’anno;
  • consulenza immediata e preventivi telefonici gratuiti;
  • strategie appropriate per ogni singolo “caso”;
  • nessun archivio-clienti e nessun archivio-pratiche, per garantire al cliente un’assoluta segretezza sia per l’oggi sia per il domani;
  • microspie ed apparecchiature miniaturizzate ad uso legale, a disposizione dei clienti;
  • disponibilità di automezzi anonimi, di moto e di auto blu NCC, con permesso di accedere a ZTL ed a corsie preferenziali riservate a taxi e bus.
  • localizzazione elettronica di persone, auto, moto, scooter e merci;
  • rintracci in Italia ed all’estero di persone e cose;
  • recupero SMS cancellati da SIM e di testi cancellati da computer;
  • identificazione anonimi;
  • infedeltà di soci, dipendenti, collaboratori;
  • assenteismo e false malattie;
  • ricerca di recapiti e di numeri telefonici;
  • ricerche ereditarie;
  • informazioni su persone: situazione familiare, attività lavorativa, proprietà, automezzi intestati, numeri telefonici;
  • accertamento di redditi, proprietà, debiti, solvibilità; 
  • accertamenti finanziari, con ricerca di conti correnti e depositi;  
  • controllo di referenze (prima di assumere, di affittare ecc.);
  • informazioni e documentazioni su (e per) attività private, professionali, commerciali e industriali;
  • indagini su telefonate anonime, lettere anonime, molestie, danneggiamenti; 
  • identificazione di disturbatori;
  • accertamento di intercettazioni abusive e bonifica da intercettazioni telefoniche ed ambientali;
  • indagini ed apparecchiature per documentare mobbing e stalking;
  • controllo e sorveglianza dei minori: frequentazioni, amicizie, comportamenti e contatti telefonici;
  • test tossicologici anonimi da impronte digitali, capelli ecc.
  • analisi biologiche su tessuti;
  • test DNA;
  • ricerca e recupero di refurtiva: oggetti preziosi, auto, moto ecc.
  • progettazione, collaudo e noleggio di microspie GSM ambientali ed apparecchi investigativi di spionaggio e controspionaggio ad uso legale: localizzatori, registratori audio-video, telefoni-spia per controllo minori ecc.
  • collaborazione con studi legali;
  • ricerca di prove, testimonianze e documentazioni per procedimenti civili e penali;
  • pronto intervento H24
  • incarichi di fiducia.

 

licenziamento per giusta causa

licenziamento per giusta causa

licenziamento per giusta causa chiama ora 339.849.2005 è gratis

preventivo senza impegno

 

Il licenziamento per giusta causa è un licenziamento disciplinare per ragioni talmente gravi da non consentire la prosecuzione del rapporto di lavoro per neanche un giorno: avviene perciò in tronco e senza preavviso.

Investigazioni aziendali per licenziamento giusta causa

L’ordinamento giuridico italiano prevede che il datore di lavoro possa licenziare per giusta causa il dipendente nel caso in cui quest’ultimo abbia tenuto un comportamento tale da compromettere irrimediabilmente il rapporto di fiducia tra dipendente e datore di lavoro.
Ovviamente il lavoratore deve aver tenuto un comportamento talmente grave da non consentire il proseguo del rapporto di lavoro nemmeno a titolo provvisorio.

Le circostanze che configurano il licenziamento per giusta causa sono:

1. Infedeltà aziendale

2. Assenteismo

3. Doppo lavoro

4. Falsa malattia o falso infortunio

5. Furto aziendale

6. Fruizione scorretta dei permessi ex legge 104

7. Comportamenti violenti sul luogo di lavoro

8. False timbrature

9. Procedimenti penali a causa di una condotta extra lavorativa scorretta

Qualunque sia la motivazione che giustifica il licenziamento spetta al datore di lavoro l’onere della prova. Per questo motivo per un’azienda o un imprenditore è fondamentale affidarsi ad un investigatore privato per individuare le prove necessarie per dimostrare l’attività scorretta del dipendete in sede di giudizio.

licenziamento per giusta causa per falsa malattia o falso infortunio

licenziamento per fruizione scorretta dei permessi 104

licenziamento per falsa timbratura

licenziamento per doppio lavoro

 

Grazie alle nostre indagini investigative abbiamo aiutato le imprese italiane a tutelarsi dai comportamenti scorretti dei dipendenti.

  • Licenziamento disciplinare: è quello giustificato da un comportamento del dipendente che viola il contratto di lavoro. A seconda della gravità della violazione si distingue tra licenziamento per giusta causa (in tal caso, il licenziamento avviene in tronco, senza preavviso) e licenziamento per giustificato motivo soggettivo (in tal caso è sempre dovuto il preavviso, calcolato secondo la durata fissata dai contratti collettivi nazionali: in tale periodo il lavoratore continua a prestare la propria attività e matura il diritto al compenso. Tuttavia, l’azienda può rinunciare al preavviso e mandare via subito il lavoratore, ma dovrà versargli l’indennità di preavviso);
  • Licenziamento per giustificato motivo oggettivo: è quello che trae origine da cause legate all’azienda come ad esempio la crisi, la cessione del ramo d’azienda, l’esternalizzazione delle mansioni, una migliore distribuzione delle risorse aziendali in modo da tagliare gli sprechi, l’avvento di una macchina che sostituisce il lavoro dell’uomo. In tutti questi casi, però, prima del licenziamento è necessario procedere al cosiddetto ripescaggio in pratica il datore deve verificare che il dipendente da licenziare non sia collocabile ad altre mansioni utili all’azienda, sempre che queste non siano già affidate ad altri lavoratori.
INDAGINI PATRIMONIALI 3398492005

INDAGINI PATRIMONIALI 3398492005

INDAGINI PATRIMONIALI 3398492005

Perché fare un’indagine patrimoniale?

Le indagini patrimoniali si rivelano utili nel caso in cui stai mettendo in affitto il tuo appartamento e vuoi sapere esattamente se il conduttore (l’inquilino, ossia colui che ti dovrebbe pagare l’affitto) è una persona affidabile oppure ti lascerà un bel buco nel portafoglio.

La probabilità di vedersi corrisposto il pagamento di una certa somma di denaro, è molto più alta se si eseguono delle indagini patrimoniali.

Con le indagini patrimoniali infatti siamo in grado di dirti tutto quello che devi sapere sul debitore e ottenerne il pagamento.

Ma non solo!

Le indagini patrimoniali hanno un approccio diverso in base al grado di approfondimento richiesto dal cliente e dalle necessità.

Com’è ovvio un’indagine patrimoniale è tanto più costosa quanto più è approfondita e urgente, in quanto richiede un impiego di lavoro nettamente superiore.

Le indagini riguardano:

  • • Disponibilità di redditi derivati da lavoro dipendente o da pensione INPS
    • Possesso di auto, moto, imbarcazioni, velivoli
     Conti correnti in Italia o all’estero intestati al debitore
    • Proprietà di beni immobili
    • Gestione di eventuali attività economiche (anche se in società con altre persone)
    • Partecipazione in imprese in Italia o all’estero con quote, azioni, cariche e qualifiche
    • Iscrizione ad albi o ordini professionali
    • Redditi occulti (canoni di locazione senza contratto, lavoro in nero)
    • Rintraccio residenza
    • Rintraccio utenze telefoniche
  • RINTRACCIO CONTI CORRENTI
  • RINTRACCIO TRASFERIMENTO CAPITALI ALL’ESTERO

INDAGINI PATRIMONIALI 3398492005 CHIAMA ORA

 E’GRATIS !

 

investigazioni private, investigatore privato napoli economico,investigatore privato napoli quanto costa investigatore privato, investigatore privato provincia di napoli, investigatore privato prezzi modici, investigatore privato economico, Investigazioni infedeltà coniugale

Scopri subito se sei tradito | investigazioni foto filmati

Hai il sospetto che il tuo partner ti tradisca?

CHIAMA IL NUMERO 339.849.2005

CIR investigazioni si occupa di investigazioni private di tradimenti da parte dei propri partner, in modo da poter scoprire la verità e vivere finalmente una vita di coppia più serena. Offriamo prove tangibili ed inequivocabili. Garantiamo investigazioni private con costi competitivi, per poter rendere questo servizio accessibile a tutti!

Hai dubbi sulla fedeltà del tuo partner? Pensi di essere vittima di un tradimento coniugale ed hai paura che la stabilità della tua famiglia possa essere a rischio?
Intervenendo con tempestività non è tutto perso!

Noi possiamo aiutarti a ripristinare la tranquillità per una serena vita familiare senza spendere cifre astronomiche!

Garantiamo investigazioni con costi competitivi, per poter rendere questo servizio accessibile a tutti!

COSA ASPETTI? CONTATTATACI!  339.849.2005

SCOPRIRAI IN BREVISSIMO TEMPO SE I TUOI SOSPETTI SONO FONDATI E RICORDA IL DUBBIO E PEGGIORE DELLA CERTEZZA.

Scopri subito se sei tradito | investigazioni foto filmati

Servizi generali

    • Disponibilità 24/7
    • Consulenza iniziale gratuita
    • Testimoni individua / ricerca

Servizi per gli individui

  • Persone scomparse
  • Furto d’identità
  • Trovare prove per udienze
  • Protezione degli edifici
  • Sorveglianza e picchettamento
  • Sorveglianza del coniuge
  • Sorveglianza dei bambini
  • Controversie sulla custodia dei genitori
  • Prevenzione dello stalking
  • Affidabilità di baby-sitter e domestici
  • Ricerca su lettere anonime
  • Identificazione dei contatti online
  • Indagini in caso di intimidazione
  • Indagine anti-pedofilia
  • Indagine sui numeri di telefono
  • Identificazione dei contatti
  • Trovare prove per udienze
  • Controversie sulla custodia dei genitori
  • Prevenzione dello stalking
  • Persone scomparse
  • Sorveglianza dei bambini
  • Sorveglianza del coniuge
  • Affidabilità di baby-sitter e domestici
  • Ricerca su lettere anonime
  • Indagini patrimoniali familiari, controversie tra eredi
  • Investimenti immobiliari
  • Indagini su alimenti e sostegno
  • Assistenza per recupero crediti
  • Indagini sulla custodia dei minori
  • Sorveglianza per dimostrare le molestie
  • Verifica le attività di viaggio o di vacanza del soggetto
  • Monitorare i dipendenti per lavoro
  • Controlla gli studenti che studiano all’estero

Servizi per gli affari

    • Sorveglianza stabile o dinamica
    • Frode finanziaria
    • Sorveglianza del personale
    • Indagini su partner commerciali
    • Consulenza sulla sicurezza
    • Controlla la concorrenza fraudolenta
    • Ricerca di debitori
    • Indagini sul furto di proprietà intellettuale
    • Tracciamento dei bug
    • Ricerca di debitori
    • Abuso di congedo per malattia
    • Controlla la concorrenza fraudolenta
    • Indagini sui marchi
    • Indagine finanziaria
    • Ricerche sui conti bancari
    • Indirizzi dei membri della famiglia
    • Verifica l’identità delle persone
    • Individua il conto bancario
    • Verifiche del conto bancario
    • Verifica dell’indirizzo corrente
    • Routine del soggetto monitoraggio